La stanza delle voci

Dal materiale raccolto e custodito presso l’Archivio Etnotesti dell’Università di Udine nasce l’idea di una
collana di studi – etnografici, storici, linguistici – nei quali la viva voce di informatori e informatrici accompagna il testo scritto, permettendo a chi legge/ascolta di sperimentare la forza della parola. Provenienti da luoghi e momenti diversi, accenti prosodie e inflessioni altrimenti perduti per sempre ‘si rifanno sentire’, conferendo spessore e prospettiva emica alla ricerca. Un’occasione anche per tessere reti tra gli archivi sonori d’Italia, nella consapevolezza che, qualora le si lasci esprimere, verba manent.

Direttore: Donatella Cozzi (Università di Udine).
Comitato scientifico: Silvia Calamai (Università di Siena); Alessandro Casellato (Università Ca’ Foscari di Venezia); Roberto Dapit (Università di Udine); Erika Di Bortolo Mel (Università di Udine); Fabiana Fusco (Università di Udine); Gian Paolo Gri (Università di Udine); Renato Oniga (Università di Udine); Daniela Perco (Museo Etnografico della Provincia di Belluno); Antonella Riem (Università di Udine); Glauco Sanga (Università Ca’ Foscari di Venezia); Federico Vicario (Università di Udine); Gabriele Zanello (Università di Udine).

  • Novità

    Nascere nella cenere

    Barbara Vuano

    Pratiche, gesti, credenze radicate nei secoli e conoscenze mediche relativamente recenti, saperi femminili e orizzonti simbolici emergono da questa ricerca sul parto domiciliare in due valli carniche del Friuli Venezia Giulia... >

    Disponibile
    anche in
    Open access
  • Novità

    Dialogo con suor Angela

    Letizia Cimitan

    Un’appassionante biografia permette di far luce su aspetti poco esplorati della vita in Carnia dopo la Prima guerra mondiale e dell’orfanotrofio creato a Villa Santina nel 1937 da don Bernardino Coradazzi... >

    Disponibile
    anche in
    Open access