Philosophia naturalis

A fronte di un’ancora evidente separazione tra discipline scientifiche e umanistiche, questa collana si prefigge di ospitare contributi che sappiano proporre delle sintesi tra queste due fonti di conoscenza. In tal modo si vuole cercare di superare l’eccessiva frammentazione dello scibile, recuperando una visione del tutto che possa conferire un maggiore significato al nostro sapere.

Comitato scientifico: Sandro Azaele (University of Leeds), Mauro Ceruti (IULM Milano), Alberto F. De Toni (Università di Udine), Franco Fabbro (Università di Udine), Fabiana Fusco (Università di Udine), Pietro Greco (giornalista scientifico e scrittore), Alessandro Minelli (Università di Padova), Antonella Riem Natale (Università di Udine), Federico Vercellone (Università di Torino), Angelo Vianello (Università di Udine).

  • Novità

    Biologia. La scienza di tutti i viventi

    Alessandro Minelli

    La scienza del mondo vivente ha assunto il nome di biologia nei primi anni del XIX secolo. Fino ad allora solo pochissimi autori avevano indicato la necessità di riconoscere, con la stessa dignità di altre discipline come l’astronomia o la chimica, una scienza dedicata allo studio di tutti i viventi... >

    Disponibile
    anche in
    PDF
  • Novità

    Il linguaggio dell'evoluzione e l'evoluzione del linguaggio

    Francesco Nazzi e Angelo Vianello

    La teoria dell’evoluzione delle specie per selezione naturale, introdotta da Charles R. Darwin nella seconda metà dell’Ottocento, rappresenta uno dei cambiamenti di paradigma più radicali... >

    Disponibile
    anche in
    PDF
  • Complessità su misura

    Giuseppe Scifo

    Complessità su misura (e non Complessità tout-court) ha un contenuto fondamentalmente soggettivo. È noto che quasi tutte le decisioni importanti della nostra vita non hanno carattere scientifico, ma... >

  • Sapere e fede: un confronto credibile

    Angelo Vianello

    A fronte di una società che sembra far riemergere barriere ideologiche e 'muri' di vario tipo, questo volume vuole rendere possibile e fecondo il dialogo tra sapere e fede. Attraverso un approccio storico,... >

    Disponibile
    anche in
    PDF