Cantiere Friuli

Il progetto Cantiere Friuli assume i macro obiettivi del Piano strategico dell'Università di Udine proponendosi al territorio come agenzia di sviluppo ed esempio di buone pratiche. Obiettivo principale è quello di produrre idee, ragionamenti e progetti per il Friuli, in una prospettiva di ri-costruzione di percorsi di sviluppo che facciano proprie alcune linee guida forti, come quelle che hanno improntato la stagione della ricostruzione, da mettere a disposizione dei decisori e dei policy maker e, in ultima istanza, di tutta la popolazione.

Responsabile: Mauro Pascolini, delegato del Rettore dell'Università di Udine per il progetto Cantiere Friuli

 

  • Novità

    Cittadini per l'Europa

    A cura di Matteo Daicampi e Francesco Emanuele Grisostolo

    I cittadini europei hanno un’identità comune? Come si conciliano condivisione e differenze culturali in Europa? Il volume presenta la visione dei soggetti istituzionali che ogni giorno sono chiamati... >

  • Novità

    Orienta Salute

    Carolina Laperchia e Mario Casini

    Professionista sanitario e paziente sono oggi in una condizione relazionale più aperta, di maggiore uguaglianza eppure anche di conflitto. Le persone sono maggiormente informate e poste di fronte a un’ampia... >

  • Novità

    L’identità del Friuli: scienza e coscienza

    A cura di Claudio Cressati

    Il volume raccoglie i risultati della riflessione che Cantiere Friuli ha dedicato al tema dell’identità del nostro territorio, considerandola preliminare rispetto alla declinazione progettuale di... >

  • Novità

    Un’idea di bosco

    Erica Barbiani

    Un’idea di bosco racconta il processo di elaborazione delle idee di Boscoregione, una delle attività di ricerca di Cantiere Friuli più segnate dalla interdisciplinarità. Attraverso interviste... >

  • Novità

    Cantieri urbani e paesaggi industriali del Friuli Venezia Giulia

    Christina Conti, Giovanni La Varra, Ambra Pecile e Linda Roveredo

    Il volume raccoglie gli esiti di due sperimentazioni applicate al territorio del Friuli Venezia Giulia: ‘La città inclusiva’ a scala urbana e ‘Boscoregione’ a scala regionale.... >

  • Novità

    Boscoregione

    Mariapia Comand, Christina Conti, Giovanni La Varra, Luca Marchiol, Andrea Mariani, Ambra Pecile, Maurizia Sigura e Elisa Tomat

    ‘Boscoregione’ è una sperimentazione interdisciplinare ispirata all’utilizzo del bosco come modello/contenitore di forme da impiegare per conferire nuova identità al territorio del... >

  • Novità

    Imprese e imprenditori

    Maria Chiarvesio, Andrea Moretti e Paolo Ermano

    I periodi di forte cambiamento lasciano più spazio alla creatività e all’innovazione, che portano a esplorare strade nuove utilizzando risorse precedentemente meno riconosciute come elementi di... >

  • Novità

    Il 'cantiere' della finanza locale

    A cura di Elena D'Orlando e Francesco Emanuele Grisostolo

    Come è opportuno ripartire le risorse fra i Comuni? Si può disciplinare l’IMU in modo diverso a livello regionale? E, soprattutto, la ‘specialità’ della Regione Friuli Venezia Giulia in questo ambito fa o meno la differenza? ... >

  • Novità

    Nuove comunità

    A cura di Alessio Fornasin, Andrea Guaran e Gian Pietro Zaccomer

    La presenza straniera nella nostra regione è una realtà consolidata. Essa si rinnova per effetto di nuovi arrivi e per la normale dinamica demografica: molti figli di stranieri, infatti, nascono nel... >

    Disponibile
    anche in
    Open access
  • Novità

    Università e nuove tecnologie

    Carlo Tasso, Salvatore Amaduzzi e Luca Cadez

    La sfida della sempre maggiore complessità dei sistemi territoriali, siano essi urbani o rurali, impone l’uso di strumenti adeguati. Sono dunque nati i concetti di Smart city e Smart land, che contemplano... >

  • Una grande spinta

    Sandro Fabbro, Elisabetta Paviotti e Domenico Tranquilli

    Il libro analizza lo stato del capitale territoriale nella regione Friuli Venezia Giulia e, a partire dalle sue evidenti criticità, propone un piano straordinario... >

  • Nuova emigrazione

    Gian Pietro Zaccomer

    L’emigrazione degli italiani, dopo un lungo periodo di stasi, è ripartita a seguito della recente crisi del 2007 e, dal punto di vista quantitativo, sta assumendo connotati sempre più importanti.... >

    Disponibile
    anche in
    Open access