A cura di Claudio Cressati

L’identità del Friuli: scienza e coscienza

Il volume raccoglie i risultati della riflessione che Cantiere Friuli ha dedicato al tema dell’identità del nostro territorio, considerandola preliminare rispetto alla declinazione progettuale di nuove forme di autonomia. A questo fine si è scelto un approccio multidisciplinare, dando vita a un dialogo, stringato ma denso, che ha coinvolto la storia, la geografia, la linguistica, l’economia, l’antropologia e la scienza politica. Ad esse si sono aggiunte alcune testimonianze vive di un’identità concretamente praticata nei diversi contesti dell’agire individuale e collettivo. Ne è emerso il profilo identitario di un Friuli che si consolida accettando di cambiare, di rimettersi in gioco costantemente, conscio che un’innovazione consapevole è la migliore espressione delle sue potenzialità.

Cantiere Friuli > Officina Autonomia e istituzioni

  • Claudio Cressati

    Claudio Cressati, docente di Storia delle dottrine politiche all’Università di Udine, è direttore del Master Erasmus Mundus Euroculture. Nel volume Cercare il Friuli e trovare l’Europa (2016) ha approfondito, assieme a Marco Stolfo, le connessioni tra la realtà friulana e il processo d’integrazione continentale.

titolo: L’identità del Friuli: scienza e coscienza
curatore: Claudio Cressati
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2021
collana: Cantiere Friuli
formato: cm 14x21
pagine: 160
prezzo versione cartacea: 16,00 € sconto 5%
ISBN: 978-88-3283-121-4

Eventi

Dello stesso autore