Multiverso

All’origine di «Multiverso» c'è la volontà di affrontare temi e argomenti della contemporaneità da una molteplicità di prospettive e di competenze, a più livelli di discorso, e con pluralità di linguaggi e di stili narrativi, mantenendo diffidenza e distanza nei confronti dei pensieri e dei saperi unici e unidirezionali. Un unico argomento per volta, ma visto da più ‘versi’ e magari da diverse latitudini: dalle scienze umane a quelle esatte, dalla fotografia al teatro, dal segno all’immagine, dall’antico al contemporaneo.
> vai al sito della rivista www.multiversoweb.it

  • Novità

    Multiverso, 15/2017
    CAOS

    A cura di Alberto F. De Toni e Angelo Vianello

    Abisso, anarchia, apocalisse, babele, bailamme, bordello, casino, cataclisma, confusione, diluvio universale, disordine, finimondo, gran pasticcio, inferno, macello, misciotto, niagara, orgasmo, orgia,... >

  • Multiverso, 14/2015
    SENSO

    A cura di Andrea Lucatello e Laura Morandini

    Tra sesti sensi, sensi vietati, doppi sensi, sensibilità, sensualità e nonsense, Multiverso va alla ricerca di senso, visto che pare se ne siano perse le tracce. Chi si chiede più «Che senso ha?».... >

  • Multiverso, 13/2014
    DUE

    A cura di Marco Breschi e Mario Turello

    Si pensa a due e si apre il mondo. Il tutto è sempre qualcosa di diverso e di più rispetto alla somma delle parti e questo vale a partire da due, la forma minima che apre alla molteplicità... >

  • Multiverso, 12/2013
    MARGINE

    A cura di Alberto Felice De Toni e Davide Zoletto

    Il margine, di per sè, implica sempre l'esistenza di un centro. Ma tanto più quest'ultimo ha una sua connotazione certa e conosciuta, tanto più il margine è invece indefinito, vago, sfumato, fino a diventare altro... >

  • Multiverso, 11/2012
    MISURA

    A cura di Luigi Gaudino e Mauro Pascolini

    Nella sua storia, per comprendere ciò che la circonda, l’umanità ha costruito, decostruito e ricostruito vari sistemi, le cui dimensioni sono sempre state definite a partire da una misura... >

  • Multiverso, 10/2010
    LINK

    A cura di Angelo Vianello e Mario Turello

    Link è il rimando, il collegamento, il filo che unisce, nel bene e nel male, cose e persone: il simbolo che rinvia ad altro, il contagio di corpi e menti, l’appartenenza a gruppi o branchi, la nota al testo. Evoluzione e istinto di sopravvivenza... >

  • Multiverso, 8-9/2009
    CRAC

    A cura di Andrea Csillaghy e Francesco Marangon

    Cosa succede quando un sistema stabile e apparentemente solido fa ‘crac’ e si rompe? O quando qualcosa di non previsto irrompe in uno schema e ne fa saltare i presupposti? Se costruire richiede tempo... >

  • Multiverso, 7/2008
    CORPO

    A cura di Marco Breschi e Anna Maria Crispino

    Il corpo è luogo di identità e differenze, ma è anche forza lavoro, organismo da curare, carne da redimere, materia da normare, massa che consuma e, ancora, luogo di passioni oppure di violenze,... >

  • Multiverso, 6/2008
    UGUALE

    A cura di Pierluigi Di Piazza e Angelo Vianello

    L’uguale, in natura, non esiste. Se così fosse non ci sarebbe vita. È la diversità che si è dimostrata il motore di ogni processo evolutivo, anche in ambito sociale e culturale. Eppure, tutte... >

  • Multiverso, 5/2007
    S/VELO

    A cura di Gian Paolo Gri e Mario Turello

    Cos’è il velo? cosa vuol dire velare? e svelare? La verità è aletheia, svelamento, le religioni si pensano come ri-velate e la scienza tenta di svelare i misteri di questo mondo. Ma togliere il velo implica anche... >

  • Multiverso, 4/2007
    COLORE

    A cura di Sergio Polano e Davide Zoletto

    Il colore è un paradosso, poiché in sé non esiste: non è una qualità delle cose ma l’effetto di uno dei nostri sensi. È una complessa, straordinaria elaborazione che il cervello effettua sui dati percettivi forniti dal sistema tricromatico dei coni dell’occhio umano... >

  • Multiverso, 3/2006
    VECCHIO/NUOVO

    A cura di Marco Breschi e Giorgio Ferigo

    Il terzo numero di «Multiverso» è dedicato al tema del vecchio e della vecchiaia e al loro indissolubile legame con il tempo, quello passato e quello a venire, che prelude al nuovo. ‘Vecchio’... >

  • Multiverso, 2/2006
    FLESSIBILITÀ

    A cura di Andrea Csillaghy e Angelo Vianello

    Flessibilità! Raccomandazione, modello o nuovo ordine? Suona come una frustata o una fucilata, come le parole tronche italiane derivate dalla finale latina -tas, -tatem: bontà, carità, pietà, santità,... >

  • Multiverso, 1/2005
    SCARTI E ABBANDONI

    A cura di Gian Paolo Gri e Mauro Pascolini

    L’espressione ‘usa e getta’ (prima le lamette e poi i pannolini) è nella lingua italiana da ventotto anni. Fa come da spartiacque fra il prima, la cultura del rattoppo e del riciclo,... >