Fulgenzio Schneider

A cura di Domenico Isabella

Genealogia della mia stirpe

In questo volume vengono pubblicate, per la prima volta, due delle otto opere manoscritte di Fulgenzio Schneider (1864-1941), ‘intellettuale popolare’ di Sauris, autodidatta, capace di fondere gli elementi di una cultura popolare, ben radicata, con elementi di una cultura ‘dotta’ acquisita in modo autonomo. In Brevi memorie della vita dei miei più prossimi parenti defunti ossia Genealogia della mia stirpe, datato 1934, Schneider racconta le vicende dei propri antenati fino a tre generazioni, terminando con la morte della madre avvenuta nel 1911. In queste storie, che abbracciano un arco di tempo di circa un secolo, sono narrati vari aspetti del vivere sociale saurano: i sistemi di vita familiare e comunitaria di quel microcosmo, le beghe tra i vicini o le frazioni, le rivalità tra fratelli a causa di poverissime eredità, i comportamenti buoni o cattivi dei preti. In Ricordi 1919 sono raccolte alcune composizioni che raccontano gli eventi più importanti della sua vita, i resoconti del progetto della strada per Ampezzo, gli avvenimenti bellici del 1918, la fame e la siccità del 1919 e, infine, il diario dell’agonia e della morte della figlia Emilia nel 1922.
titolo: Genealogia della mia stirpe
autore: Fulgenzio Schneider
curatore: Domenico Isabella
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2007
formato: cm 17x24
pagine: 120
immagini: b/n
prezzo versione cartacea: 14,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-458-5

Dello stesso autore