Francesco Milanese

Gestione del conflitto e nonviolenza

Idee per l’educazione alla pace

«La contrarietà alla guerra non nasce dal giudizio sugli attori della guerra, e non è un giudizio modificabile a seconda che i protagonisti siano gli imperialisti ovvero i popoli oppressi, ma nasce dalla contrarietà ed indisponibilità ad utilizzare lo strumento della guerra come risolutore delle controversie internazionali: è, al contempo, un giudizio etico-morale e politico che trova nell'art. 11 della Costituzione, la sua più completa ed appropriata formulazione». Il volume di Francesco Milanese costituisce una riflessione sul conflitto, sul modo in cui la nonviolenza può aiutarci a gestirlo e su come i diritti fondamentali della persona possano essere la chiave di interpretazione, di metodo e di obiettivo, per la progettazione e la realizzazione di una società più giusta.

titolo: Gestione del conflitto e nonviolenza
sottotitolo: Idee per l’educazione alla pace
autore: Francesco Milanese
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2003
formato: cm 15x21
pagine: 148
prezzo versione cartacea: 15,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-135-5

Dello stesso autore