A cura di Liliana Cargnelutti

Feudo e comunità

Il Friuli collinare dall'età medievale all'età napoleonica
La relazione fra castello e comunità di villaggio è momento fondamentale nella storia sociale e culturale del Friuli, perché la permanenza di strutture feudali si protrasse per l’intera età moderna e oltre, con forza e profondità maggiori che in altre regioni. Nella zona delle colline moreniche tra Duecento e Trecento si assistette a una vera e propria proliferazione di castelli che conferì a quest’area il suo volto particolare. Il castello era luogo di protezione e difesa, ma anche residenza della casta nobiliare e segno identificativo. Con il governo della Repubblica di Venezia alla vecchia nobiltà se ne aggiunse una nuova, che completava la sua ascesa cetuale fregiandosi di un titolo nobiliare e di un feudo. Le caratteristiche peculiari della grande proprietà in Friuli nel tardo medioevo e oltre – vale a dire possedimenti molto frammentati e dispersi su tutta l’area regionale – fecero sì che le effettive modalità di gestione e uso del territorio fossero regolate anche dalle comunità di villaggio. Nobili e popolari, chiese e fraterne del Friuli collinare hanno voluto lasciare un segno facendosi inoltre committenti di espressioni artistiche che per noi oggi costituiscono testimonianze per riflettere su un mondo in cui convivono matrice aristocratica e attese di carattere popolare. Documenti d’archivio, mappe, disegni aiutano a ripercorrere una storia di uomini, di luoghi e paesaggi, insieme ad una estesa bibliografia ragionata per argomenti.
  • Liliana Cargnelutti

    Liliana Cargnelutti, nata a Udine e laureata in Lettere, collabora con la Soprintendenza Archivistica per il Friuli Venezia Giulia. Si è dedicata alla pubblicazione di fonti storiche e ha curato edizioni critiche, in particolare l’archivio antico del Comune di Udine, i diari di Giovanni da Udine, l’epistolario tra Antonio Zanon e Fabio Asquini. La sua produzione libraria e saggistica verte principalmente su vicende istituzionali di area veneto-friulana dal tardo medioevo all’età moderna. Ha studiato in particolare l’Ospedale di Santa Maria della Misericordia di Udine, il Monte di Pietà di Udine, i rapporti tra centro e periferia nella Udine di età tardo-medievale e moderna, il Parlamento friulano, la nuova nobiltà e il feudo in età veneta, i problemi del contratto matrimoniale nel Friuli di antico regime con attenzione per la condizione femminile.

titolo: Feudo e comunità
sottotitolo: Il Friuli collinare dall'età medievale all'età napoleonica
curatore: Liliana Cargnelutti
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2011
formato: cm 20,5x24
pagine: 256
immagini: b/n e col.
prezzo versione cartacea: 25,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-683-1

Eventi

Recensioni

Dello stesso autore