Lucia Ludovica de Nardo

Orchestra Filarmonica di Udine

Mezzo secolo di cultura in città

Nata alla fine degli anni Sessanta del secolo scorso come Orchestra Udinese da Camera, l’Orchestra Filarmonica di Udine ha rivestito un ruolo centrale nella divulgazione della musica colta a livello regionale, dapprima con concerti nei piccoli centri e poi con eventi sempre più importanti di livello nazionale e internazionale. Sotto la direzione, tra gli altri, di Plinio De Anna, Albino Perosa, Walter Themel, Alfredo Barchi, al quale si deve l’apertura al teatro lirico con Don Pasquale (1995) e Bohème (1996), e infine Anton Nanut – il direttore che ne ha esaltato al meglio le caratteristiche e ne ha contrassegnato la fase più prestigiosa guidandola nel concerto di inaugurazione del Teatro Nuovo Giovanni da Udine (1997) e in quelli tenutisi a Sarajevo (1999), Lubiana (1999) e Klagenfurt (2000) – l’orchestra è divenuta nel tempo una realtà culturale di spicco non solo della città di Udine ma dell’intera regione, contribuendo a diffondere in tanti la passione per la musica. Con il nuovo millennio l’OFU diventa Associazione e conferma la sua presenza sul territorio con appuntamenti quali i ‘Concerti aperitivo’ domenicali e le ‘Settimane musicali’ di Grado, continuando a concorrere, grazie alla qualità e al prestigio degli interpreti e all’ampiezza del repertorio proposto, all’educazione e all’affinamento del gusto musicale del pubblico. Nel presente volume, le fasi, i programmi, la ricezione dell’attività concertistica vengono ricostruiti puntualmente con l’ausilio della mole di dati custoditi nell’archivio dell’Associazione (programmi di sala, rassegne stampa, corrispondenze, biografie e presentazioni di interpreti) e delle testimonianze della stampa coeva: il quadro che ne risulta traccia non solo una storia esaustiva dell’orchestra e del suo repertorio, ma costituisce pure un punto di vista privilegiato per cogliere l’evoluzione della storia e della cultura locale.

  • Lucia Ludovica de Nardo

    Lucia Ludovica de Nardo, nata a Trieste, è dottore di ricerca in Teoria, tecnica e restauro del cinema, della musica, dell’audiovisivo all’Università di Udine; ha conseguito la laurea in Lettere classiche all’Università di Trieste e in Musicologia all’Università di Udine. Responsabile scientifico del progetto MUSIFON (Il patrimonio della MUsica Sacra In Friuli tra Otto e Novecento), in collaborazione tra Università e Conservatorio di Udine, si occupa di teoria musicale medioevale nelle problematiche filologiche della trasmissione dei testi, nella contestualizzazione filosofica e nella ricostruzione della prassi esecutiva, e di criteri di catalogazione di materiali musicali nel rispetto della specificità del documento.

titolo: Orchestra Filarmonica di Udine
sottotitolo: Mezzo secolo di cultura in città
autore: Lucia Ludovica de Nardo
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2017
collana: Tracce. Itinerari di ricerca/Area umanistica e della formazione
formato: cm 20x28
pagine: 120
immagini: b/n e col.
prezzo versione cartacea: 25,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-3283-013-2

Eventi

Recensioni