Alessio Screm

Giovanni Battista Cossetti e la riforma della musica sacra in Friuli tra Ottocento e Novecento

Giovanni Battista Cossetti (Tolmezzo, 1863 - Chions, 1955) è stato uno dei rappresentanti più significativi e prolifici della riforma musicale liturgica in Friuli tra Ottocento e Nocevento. Il volume ripercorre in maniera approfondita la vita del maestro, il corpus delle opere, i suoi contributi all'arte organaria e i diversi incarichi che egli ricoprì nell'ambito del processo di restaurazione della musica sacra denominato ceciliano, offrendo un originale apporto alla conoscenza della realtà socio-culturale e religiosa friulana dell'epoca. A completamento dello studio e della documentazione archivistica riportata in appendice, si affianca il cd-rom audio allegato alla pubblicazione che propone una registrazione delle Dieci premiate composizioni per organo od armonio di facile esecuzione di Cossetti, eseguita dall'organista Michele Bravin.

  • Alessio Screm

    Alessio Screm è dottore di ricerca in Musicologia e docente di Storia della musica presso istituzioni pubbliche e private. Laureato in Culture et médiation des arts du spectacle e in Management culturale presso l’Université François Rabelais di Tours, ricopre incarichi di direttore artistico e responsabile della comunicazione nell’ambito di diverse rassegne concertistiche del Friuli Venezia Giulia. È autore del volume Chopin, il poeta al pianoforte (2010).

Scegli in Versione cartacea PDF
titolo: Giovanni Battista Cossetti e la riforma della musica sacra in Friuli tra Ottocento e Novecento
autore: Alessio Screm
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2014
collana: Tracce. Itinerari di ricerca/Area umanistica e della formazione
formato: cm 17x24
pagine: 452
allegati: cd-rom
prezzo versione cartacea: 30,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-877-4

Eventi

Recensioni