Massimo Capulli

Archeologia in contesto subacqueo

Ambienti di ricerca e metodi

La storia dell’uomo sulla Terra ha sempre coinvolto l’acqua, in un lungo, complesso e non esaurito processo di domesticazione. L’archeologia subacquea è la prosecuzione, con altri strumenti, della ricerca sul passato umano nel contesto dove maggiormente si sono conservate le tracce del millenario rapporto ‘uomo-acqua’, quello dei paesaggi sommersi, i quali denotano caratteristiche assai dissimili tra di loro. Questo volume presenta una serie di casi studio frutto dell’esperienza personale dell’autore nei diversi ambienti – marino, lagunare, lacustre e fluviale – con l’intento di mettere in luce le particolari situazioni di volta in volta affrontate, evidenziando gli adattamenti metodologici messi in campo e i risultati conseguiti.

  • Massimo Capulli

    Massimo Capulli è docente di Metodologie della ricerca archeologica e di Archeologia subacquea e navale all’Università di Udine e ricercatore associato dell’Institute of Nautical Archaeology (Stati Uniti).

titolo: Archeologia in contesto subacqueo
sottotitolo: Ambienti di ricerca e metodi
autore: Massimo Capulli
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2021
collana: Tracce. Itinerari di ricerca/Area umanistica e della formazione
formato: cm 17x24
pagine: 196
immagini: col.
prezzo versione cartacea: 24,00 € sconto 5%
ISBN: 978-88-3283-133-7

Recensioni

Dello stesso autore