Alma Bianchetti

Ville friulane e beni comunali in età veneta

I beni comunali, vale a dire le terre di uso collettivo, hanno storicamente costituito un elemento decisivo nella vita delle comunità rurali del Friuli. Questo patrimonio fondiario, rappresentato da boschi, prati stabili, pascoli e paludi, ha consentito un vitale supplemento di risorse per le masse diseredate delle campagne fino alla prima metà del XIX secolo, ed è stato, assieme alla chiesa locale, un potente fattore di radicamento e di identificazione territoriale che ha regolato le relazioni intra-comunitarie e quelle di vicinato e ha garantito la sopravvivenza e la conservazione del modello socio-economico che si era consolidato nel tempo. Il volume riporta la trascrizione dei Privilegi, ovvero degli atti di concessione dei beni comunali in epoca veneta alle ville e ai borghi compresi entro il territorio di Udine e dei comuni ad esso circostanti, offrendo molteplici informazioni e indizi sulla vita quotidiana delle antiche comunità rurali.

titolo: Ville friulane e beni comunali in età veneta
autore: Alma Bianchetti
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2004
formato: cm 15,5x19
pagine: 176
prezzo versione cartacea: 15,00 € sconto 5%
ISBN: 978-88-8420-224-6

Dello stesso autore