A cura di Antonio Giusa e Alida Canton

Luoghi della memoria / Places of memory

La fotografia può essere un utile strumento per favorire una riflessione e per conservare una memoria che rischia di essere inghiottita nel vortice della globalizzazione e azzerata dalle ruspe che abbattono le cattedrali del lavoro per trasformarle in anonimi templi del consumo. Luoghi della memoria è un viaggio lungo vent’anni, iniziato dai soci del Circolo fotografico ‘L’Obiettivo’ di Pordenone, fra gli spazi e le architetture ottocenteschi e primo novecenteschi dei cotonifici del pordenonese, ancora popolati di oggetti che ne testimoniavano la loro funzione, proseguito da professionisti affermati come Giuliano Borghesan e Cesare Genuzio e concluso dai fotografi emergenti Alberto Cadin, Marco Citron e Max Rommel, che si sono concentrati sugli elementi che connotano un degrado ormai irreversibile e sui segni della presenza ormai lontana del lavoro e dei suoi protagonisti nelle fabbriche tessili del pordenonese.
titolo: Luoghi della memoria / Places of memory
curatori: Antonio Giusa e Alida Canton
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2008
formato: cm 24x22
pagine: 96
immagini: b/n e col.
prezzo versione cartacea: 20,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-474-5

Dello stesso autore