A cura di Caterina Furlan

Corrispondenze a Nord-Est

Lettere di artisti a Ado Furlan 1930-1956
Scritti di Alessandro Del Puppo, Italo Furlan, Nico Naldini
Il volume raccoglie centocinquanta missive indirizzate allo scultore pordenonese Ado Furlan tra il 1930 e il 1956 da una trentina di amici, pittori, scultori e incisori, appartenenti per nascita e formazione al cosiddetto Nord-Est. Disposte in ordine cronologico, esse permettono di seguire le vicende dell’artista dagli anni dell’Accademia all’immediato dopoguerra, allorché diventerà uno dei principali promotori della vita artistica e culturale della sua città natale.
All’interno dell’epistolario si distinguono le lettere del pittore udinese Emilio Caucigh, dello scultore veneziano Antonio Carestiato e del pittore e fotografo Italo Michieli. Tra i temi che caratterizzano le varie lettere, oltre la volontà di affermazione e il desiderio di vivere e lavorare a Roma, emergono le questioni sindacali e le problematiche legate alle attività espositive degli anni Trenta e Quaranta del Novecento. Nella seconda metà degli anni Quaranta si approfondisce il rapporto con il pittore Anzil, con il quale Ado Furlan esporrà a Udine nel 1947. L’epistolario si conclude con una lettera del pittore veneziano Fioravante Seibezzi, fondatore a Pordenone della galleria d’arte 'Il Camino', che costituirà luogo di ritrovo di letterati e di artisti.
titolo: Corrispondenze a Nord-Est
sottotitolo: Lettere di artisti a Ado Furlan 1930-1956
curatore: Caterina Furlan
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2008
formato: cm 14,5x21,5
pagine: 344
immagini: b/n
prezzo: 25,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-498-1

Recensioni

Dello stesso autore