Tommaso Vidal

Commerci di frontiera

Contabilità e gestione societaria nel Friuli tardomedievale

Il Friuli, per la sua posizione a ridosso delle Alpi, fu per tutto il Medioevo un’area di frontiera, una delle periferie ‘spurie’ del mondo italofono. Nelle vie, nelle piazze e sotto le logge cittadine della regione, mercanti friulani, toscani, veneti e tedeschi facevano quotidianamente affari in una babele di lingue, usi e pratiche commerciali e contabili differenti. Il volume, frutto di un’approfondita ricerca negli archivi friulani, analizza la documentazione e i metodi gestionali utilizzati dagli operatori attivi nell’area, aprendo nuove prospettive sull’economia regionale tra XIV e XV secolo. Il quadro che emerge, fortemente diverso da quello sinora delineato dalla storiografia, evidenzia la grande flessibilità di forme e linguaggi commerciali, che consentì di superare i divari linguistico-culturali di questo territorio.

  • Tommaso Vidal

    Tommaso Vidal è dottorando del corso di Studi storici, geografici e antropologici delle Università di Padova, Venezia Ca’ Foscari e Verona. I suoi ambiti di ricerca vanno dalla storia istituzionale, economica e sociale alla storia rurale e del lavoro nel basso e tardo Medioevo.

Scegli in Versione cartacea Open access
titolo: Commerci di frontiera
sottotitolo: Contabilità e gestione societaria nel Friuli tardomedievale
autore: Tommaso Vidal
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2021
collana: Storia. Problemi persone documenti
formato: cm 17x24
pagine: 332
immagini: b/n
prezzo versione cartacea: 27,00 € sconto 5%
ISBN: 978-88-3283-268-6
ISBN: 978-88-3283-297-6 (versione digitale/pdf)