A cura di Lucia Burello e Andrzej Litwornia

La porta d'Italia

Diari e viaggiatori polacchi in Friuli-Venezia Giulia dal XVI al XIX secolo

Il volume presenta una raccolta di trenta diari composti da viaggiatori polacchi che hanno attraversato le terre del Friuli e della Venezia-Giulia in un periodo compreso tra il 1575 e il 1888. L’opera è una rara testimonianza di come venisse letto e vissuto il primo territorio italiano da chi, provenendo dal nord-est, si dirigeva alla volta delle città storiche della nostra Penisola. Vi si riconosce il Friuli quale terra di frontiera, territorio di profonda miseria, desolazione e scenario di carestie, in contrapposizione con il benessere di Trieste, principale porto dell’impero austriaco. Merito del libro è quello di aver inserito la regione del Friuli-Venezia Giulia nella grande epopea del Grand Tour.

titolo: La porta d'Italia
sottotitolo: Diari e viaggiatori polacchi in Friuli-Venezia Giulia dal XVI al XIX secolo
curatori: Lucia Burello e Andrzej Litwornia
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2000
formato: cm 16x23
pagine: 384
immagini: ill. b/n
prezzo versione cartacea: 24,80 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-023-5

Recensioni