Andrea Risaliti

I trapianti d'organo fra mito, storia e realtà

Se i primi studi sperimentali di trapianti d’organo sugli animali e poi sull’uomo risalgono agli anni Trenta, il sogno di sostituire parti malate di un corpo ha abitato l’immaginario dell’umanità con miti e leggende sin dai suoi primordi. È però la storia recente che ha visto i progressi più significativi nella tecnica dei trapianti, eseguiti ormai ogni giorno in tutto il mondo. Un ruolo importante ha oggi l’Italia, grazie anche a quanto è stato fatto a Udine: secondo trapianto di cuore in Italia (1985), 850 trapianti di rene (il primo nel 1993) e 570 trapianti di fegato (il primo nel 1996).

  • Andrea Risaliti

    Andrea Risaliti è professore ordinario di Chirurgia generale presso l’Università di Udine, direttore della Clinica chirurgica e del Centro Trapianti di fegato, rene e pancreas dell’Azienda Ospedaliero Universitaria udinese. Ha al suo attivo 3200 interventi di cui 900 trapianti d’organo. Tra i suoi campi d’interesse, accanto ai trapianti, vi sono il trattamento dell’epatocarcinoma, delle neoplasie primitive e secondarie del fegato, la terapia chirurgica dei tumori del pancreas e delle vie biliari. Numerosissime sono le sue pubblicazioni citate nei più qualificati data base internazionali di letteratura scientifica biomedica.

     

     
titolo: I trapianti d'organo fra mito, storia e realtà
autore: Andrea Risaliti
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2016
collana: Aperture. Idee, scienza e cultura
formato: cm 10,5x16
pagine: 48
immagini: b/n
prezzo versione cartacea: 7,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-937-5