Ugo Rozzo

Iconologia del libro nelle edizioni dei secoli XV e XVI

Una ricca serie di immagini (soprattutto silografie contenute in edizioni del XV e XVI secolo ma anche miniature, pitture e bassorilievi) documenta la presenza e la 'vita' del libro: in tipografia, negli studioli dei dotti, nelle raccolte bibliotecarie. Il volume analizza tali raffigurazioni e interpreta l'ambigua situazione del libro 'calpestato' - per odio o per amore - per giungere alla rappresentazione della sua distruzione nei tanti roghi accesi in quei secoli, che però quasi mai ne hanno cancellato l'esistenza e, soprattutto, il messaggio.
  • Ugo Rozzo

    Ugo Rozzo, già direttore della Biblioteca civica di Tortona (1963-1986), dal 1987 ha insegnato Storia delle biblioteche all’Università degli Studi di Udine e poi dal 2001 al 2009 Storia del libro e della stampa. Tra le sue più recenti pubblicazioni: La strage ignorata. I fogli volanti a stampa nell’Italia dei secoli XV e XVI (Forum, 2008); la cura editoriale de Il catalogo de’ libri (1549) di Pier Paolo Vergerio (Deputazione di Storia patria per la Venezia Giulia, 2010); Furor bibliographicus, ovvero La bibliomania (Bibliohaus, 2011). Nel 2010, sempre presso Forum, è uscita la raccolta di studi in suo onore, Dalla bibliografia alla storia (a cura di Rudj Gorian).

titolo: Iconologia del libro nelle edizioni dei secoli XV e XVI
autore: Ugo Rozzo
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2016
collana: Libri e biblioteche
formato: cm 17x24
pagine: 232
immagini: b/n
prezzo: 24,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-929-0

Recensioni

Dello stesso autore