La ragazza di Chagall

[…] Può sembrare una scelta inutile e senza senso quella di continuare a vivere con i propri valori in un mondo che precipita. Per tanti che ci hanno provato un risultato concreto e visibile non c’è mai stato. Hanno perso. Eppure senza 'quella resistenza inutile', la resistenza vincente non ci sarebbe stata mai. Hanno acceso allora una scintilla... dalla postfazione di Gabriele Nissim.  

 

Giallo storico che si snoda attraverso gli anni più cupi del nazifascismo e intenso romanzo di formazione, La ragazza di Chagall di Antonella Sbuelz esplora le zone grigie di chi ha pagato sulla propria pelle l’orrore delle leggi razziali, indagando passioni e ribellioni, innocenza e disincanto, tradimento e perdono.