A cura di Valentino Casolo

Il borgo di Porzûs: tra prati e cielo

L'equilibrio tra uomo e natura nello sviluppo del territorio

L’abitato di Porzûs, noto per le vicende storiche della Malga durante la seconda guerra mondiale, è un piccolo borgo sito sulle Prealpi Giulie, a ridosso della pianura. Le ampie radure, i terrazzi creati per la coltivazione degli ortaggi e i boschi contermini sono degli ambienti unici che non solo caratterizzano il paesaggio del borgo, ma sono custodi di un grande patrimonio biologico e culturale. Il volume presenta diverse peculiarità di questa ricchezza, dalla biodiversità animale e vegetale agli aspetti ricreativi, didattici ed estetici.

  • Valentino Casolo

    Valentino Casolo si è laureato in Scienze agrarie nel 1993 per poi conseguire, nel 1998, il dottorato di ricerca. Titolare del corso di Geobotanica presso l’Università degli studi di Udine, negli anni ha esplorato diversi aspetti della biologia vegetale, dello studio della fisiologia cellulare alla tassonomia, passando per l’ecofisiologia. Da sempre impegnato nella diffusione delle nuove conoscenze, anche relative al territorio, è autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di carattere divulgativo.

titolo: Il borgo di Porzûs: tra prati e cielo
sottotitolo: L'equilibrio tra uomo e natura nello sviluppo del territorio
curatore: Valentino Casolo
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2015
formato: cm 14x21
pagine: 112
immagini: col.
prezzo: 16,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-879-8

Eventi

Dello stesso autore