A cura di Francesco Pitassio

La forma della memoria

Memorialistica, estetica, cinema nell'opera di Sergej Ejzenštejn
Ejzenštejn fu un protagonista della cultura del secolo scorso: intrecciò la sua fama con quella dell'invenzione dei Fratelli Lumière e con le passioni suscitate dalle grandi trasformazioni sociali e politiche. In quale maniera il regista contribuì attraverso il cinema a costruire il mito dei rivolgimenti epocali della storia russa, a tramandarne una memoria collettiva capace di occultarne il volto assai più tragico? Quanto la stesura delle Memorie dell'artista reca impressa nelle proprie scelte compositive una concezione delle attività psichiche? Attraverso la ricostruzione storiografica del contesto in cui il regista lavorò, lo studio dei suoi contributi teorici ed artistici e delle loro fonti e il confronto con percorsi paralleli, il volume, propone una riflessione sulla 'forma della memoria' in Ejzenštejn.
Scegli in Versione cartacea PDF
titolo: La forma della memoria
sottotitolo: Memorialistica, estetica, cinema nell'opera di Sergej Ejzenštejn
curatore: Francesco Pitassio
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2009
formato: cm 17x24
pagine: 216
immagini: b/n
prezzo: 20,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-531-5

Recensioni

Dello stesso autore