Beata Nowacka e Zygmunt Ziatek

Ryszard Kapuściński

Biografia di uno scrittore

«La memoria del proprio passato: un grande abisso. Qualcosa che si profila sul fondo. Minuzzoli. Punti. Tremolii. Qua e là. Deformati. Abrasi. Illeggibili» (R. Kapuściński, Lapidarium III del 1997).

Quasi a voler confutare questa riflessione di Ryszard Kapuściński sulla possibilità di ricostruire in maniera coerente ed esaustiva il proprio passato, il volume di Beata Nowacka e Zygmunt Ziatek rappresenta il primo, e per ora unico, studio condotto attraverso il metodo della 'biografia creativa', ossia tramite la ricerca e l’analisi delle interrelazioni tra la vita e le opere di uno dei più celebri reporter del XX secolo. Frutto dei vari incontri degli autori con Kapuściński e con molti testimoni di diversi momenti della sua vita, il volume ripercorre la nascita, l’evoluzione dell’attività e la carriera internazionale di questo straordinario autore; lo segue mentre partecipa alle trasformazioni del mondo e affronta le nuove sfide che ne conseguono, cogliendo i mutamenti della sua visione della società e della sua scrittura: «Il reporter cambia il mondo. La traiettoria della storia coincide con la traiettoria della vita del reporter» (R. Kapuściński, in una delle sue ultime conversazioni con gli autori). 

 

 

 

  • Beata Nowacka

    Beata Nowacka, studiosa di letteratura e dottore in Scienze umanistiche, insegna all’Istituto di Scienze della letteratura polacca dell’Università slesiana di Katowice. Si occupa della ricezione della letteratura polacca nel mondo e delle problematiche del reportage contemporaneo. Autrice del libro Magiczne dziennikarstwo. Ryszard Kapuściński w oczach krytyków [Il giornalismo magico. Ryszard Kapuściński agli occhi della critica], apparso nel 2004, ha pubblicato articoli in miscellanee e riviste letterarie. Nel 2012 ha curato per la Biblioteca Nazionale la nuova edizione de Il Negus.

  • Zygmunt Ziatek

    Zygmut Ziątek, studioso di letteratura, è professore straordinario all’Istituto di Ricerche letterarie dell’Accademia polacca delle scienze di Varsavia. Co-autore del manuale universitario Literatura polska 1914-1975 [La letteratura polacca 1914-1975], è autore dei libri Wiek dokumentu. Inspiracje dokumentarne w polskiej prozie współczesnej [Il secolo del documento. Ispirazioni documentaristiche nella prosa polacca contemporanea] e Ksawery Pruszyński, la biografia creativa di uno dei fondatori del reportage polacco. Oggetto dei suoi interessi sono i legami tra la letteratura e le grandi esperienze sociali e storiche del XX secolo, analizzati soprattutto alla luce del confine tra la scrittura di documentazione e la prosa letteraria. A questi temi ha dedicato la maggior parte delle sue molte decine di dissertazioni e articoli.

titolo: Ryszard Kapuściński
sottotitolo: Biografia di uno scrittore
autori: Beata Nowacka e Zygmunt Ziatek
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2012
formato: cm 13,5x21,5
pagine: 448
immagini: b/n
prezzo: 25,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-744-9

Eventi

Recensioni