Ulderica Da Pozzo

Oltre le porte

Immagini di voci dimenticate dall'ex ospedale psichiatrico di Udine

«Ero una bambina che immaginava un luogo da lontano, che lo sentiva evocare nelle parole come uno spauracchio. Un luogo dei matti»: con questa testimonianza Ulderica Da Pozzo ci introduce nel suo inedito viaggio nell’ex Ospedale psichiatrico di Sant’Osvaldo a Udine. Da fotografa capace di grande empatia, ha saputo aprire le porte chiuse di quel luogo e attraversarne i confini fisici per liberare memorie, per far parlare attraverso tracce e segni minimi tante voci dimenticate, per far riemergere umanità da un luogo apparentemente vuoto e desolato, eppure ancora ricco di senso, di cruciali significati individuali e collettivi.

  • Ulderica Da Pozzo

    fotografa professionista dal 1980, ha approfondito lo studio del linguaggio fotografico con Ferdinando Scianna, Gabriele Basilico, Oliviero Toscani, Franco Fontana. Collabora e pubblica su testate di tiratura nazionale. Alterna all’attività professionale lavori di ricerca sui quali sono state realizzate numerose mostre. Tra i suoi lavori monografici più recenti, Luci a Nordest (2011, con Paolo Rumiz), Stanze (2013), Udine. Segni sul vivo (2016).

titolo: Oltre le porte
sottotitolo: Immagini di voci dimenticate dall'ex ospedale psichiatrico di Udine
autore: Ulderica Da Pozzo
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2018
formato: cm 17x21
pagine: 120
immagini: col.
prezzo: 19,50 € sconto 10%
ISBN: 978-88-3283-065-1

Eventi

Dello stesso autore