Isabella Collavizza

Dall'epistolario di Emmanuele Antonio Cicogna

Erudito, collezionista e conoscitore d'arte nella Venezia dell'Ottocento

Nel giudizio dei contemporanei, Emmanuele Antonio Cicogna (1798-1868) si distingueva fra i maggiori conoscitori della tradizione letteraria bibliografica e storico-artistica della Repubblica veneziana, e spiccava quale personaggio di riferimento per il mondo intellettuale del tempo. Questo ruolo si smarrì nella storiografia successiva, rivelando i limiti di una conoscenza alquanto disarticolata e frammentaria della sua personalità. Attraverso l’esame del fondo documentario Cicogna conservato presso il Museo Correr di Venezia, in particolare del corposo e ancora inedito epistolario (del quale si edita l’indice dei corrispondenti), il presente volume restituisce nuova luce alla figura di questo erudito, riletta nell’inesplorata veste di versatile informatore-intermediario in contatto con una amplissima e vivace comunità di artisti e intellettuali, nell’affascinante ruolo di ‘consulente’ per studiosi e conoscitori d’arte a livello nazionale o, ancora, nella collaborazione attiva con i principali istituti di cultura veneziani del tempo.

  • Isabella Collavizza

    Isabella Collavizza si è specializzata in Storia dell’arte all’Università degli Studi di Udine dove, nel 2013, ha ottenuto il titolo di dottore di ricerca. Si occupa di temi e problemi di storia dell’arte in area veneta tra Sette e Ottocento, con particolare riguardo agli aspetti della critica, della tutela e della storia del collezionismo.

titolo: Dall'epistolario di Emmanuele Antonio Cicogna
sottotitolo: Erudito, collezionista e conoscitore d'arte nella Venezia dell'Ottocento
autore: Isabella Collavizza
editore: Forum
luogo di pubblicazione: Udine
anno di pubblicazione: 2017
collana: Fonti e testi
formato: cm 17x24
pagine: 276
prezzo: 24,00 € sconto 10%
ISBN: 978-88-8420-957-3